INTERVISTA MAURIZIO V6

Andrea Beckert, Chief Operating Officer and Human Resources, intervista Maurizio Franco, Paralegal Designs and Models nella sede di Milano. 

Maurizio ci racconta le competenze che caratterizzano il mestiere di paralegal nel ramo brevettuale.

Maurizio, tu lavori nella sede Jacobacci di Milano, di cosa ti occupi esattamente? 

Buongiorno, lavoro presso la sede di Milano di Jacobacci e mi occupo del ramo brevettuale inerente alla parte del design che mira ad ottenere la protezione sulla forma estetica del prodotto. In aggiunta io mi occupo anche della parte relativa al diritto notorio in Italia, e del copyright estero,  invece queste attività mirano a proteggere e dare la paternità dell’opera all'autore.

Sembra interessante, come è cambiato il tuo lavoro negli anni?

E’ cambiato in maniera importante, sono entrato in azienda che non conoscevo il mondo della proprietà intellettuale e mi sono formato all'interno affiancandomi a colleghi professionisti e acquisendo con  il tempo via via tutte conoscenze che mi hanno reso sempre più autonomo a supporto di colleghi e professionisti.

Se tu dovessi dire in parole semplici quali sono le tre cose che meglio caratterizzano il tuo lavoro?

Anzitutto la voglia di imparare: è un mestiere che ti consente ogni momento di poter imparare qualcosa di nuovo. Anche la precisione nel gestire il tuo lavoro e soprattutto l'affidabilità: il professionista e il collega deve sapere di poter contare sul tuo supporto e sulla tua competenza nella materia.

Hai iniziato dicendo che ti piace imparare, che è sempre una cosa importante e utile. Ti piace anche insegnare?

Sì assolutamente, penso che nel mio caso sia una cosa che venga naturale dovuta al fatto che mi piace assolutamente il lavoro che faccio, per cui diventa anche più semplice riuscire a trasmetterlo alla persona con cui sto lavorando e che si sta approcciando a questo nuovo lavoro e quindi diventa un piacere riuscire a trasmettere le informazioni e le mie conoscenze a un'altra persona, e vedere che riesce ad acquisirle e ad applicarle sul lavoro

Quali sono a tuo avviso i punti di forza di Jacobacci?

La possibilità di crescere nella propria mansione, e anche la valorizzazione dei giovani. Vedo che c’è un personale molto giovane e quindi anche questo punto molto a favore della società

In ultimo questo punto per conoscerti ancora un po’ meglio: quali sono i tuoi hobby o le tue passioni ?

I miei hobby e le mie passioni sono fare sport, anche prima di venire al lavoro, perché riuscire a ricaricarsi prima di una giornata lavorativa ti consente di affrontare il  lavoro nella maniera più sana possibile!

Grazie