240605_I3P_Jacobacci_Il-Marchio-strategia-successo_1200x630_V1

In collaborazione con l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino (I3P) e con lo studio Jacobacci Avvocati organizziamo una serie di eventi formativi gratuiti, rivolti in particolare alle startup e PMI innovative, ma aperti a tutti coloro desiderano approfondire le tematiche della tutela e valorizzazione della proprietà intellettuale in ambito imprenditoriale e professionale.

Dopo il primo appuntamento tenuto a maggio "Il know-how come asset per le startup: titolarità e valorizzazione", mercoledì 5 giugno si terrà il secondo incontro dal titolo Il Marchio: nozioni base per una strategia di successo”, condotto da Chiara Ferrari, Mandataria Marchi di Jacobacci & Partners, volto a presentare le diverse modalità di tutela e valorizzazione del marchio. In particolare, saranno approfonditi i passaggi critici nella scelta del nome per contraddistinguere i propri prodotti e servizi, evidenziando gli errori più comuni commessi dalle startup in questa fase iniziale e le strategie di base per evitare contestazioni da parte sia degli uffici competenti, sia di terzi.

Durante l’incontro si parlerà del significato di distintività del marchio, dell'importanza delle ricerche di anteriorità e delle modalità d'uso del segno, una volta ottenuta la concessione, per sfruttarne al massimo il potenziale commerciale ed evitare il fenomeno della volgarizzazione. Infine, verranno sottolineati i vantaggi derivanti dalla registrazione del marchio e i servizi attivabili per proteggerne l'unicità.

Il terzo, ed ultimo, incontro si terrà invece a luglio, sul tema “La tutela di software, dati e AI: guida pratica per startup”, con gli interventi di Edgardo Deambrogi, Partner & Mandatario Brevetti italiano ed europeo di Jacobacci & Partners, Valerio Verdecchia, Mandatario Brevetti europeo di Jacobacci & Partners, e Alberto Spoto, Avvocato di Jacobacci Avvocati.  Si può brevettare un nuovo software? Si può proteggere un'invenzione che fa uso di intelligenza artificiale? Si può utilizzare liberamente una banca dati di altri? E soprattutto, come si fa nel modo giusto? Vedremo esempi pratici che rispondono a questi e altri interrogativi, e risponderemo alle domande e ai dubbi che sorgono in tema.

Particolare risalto sarà dato a casi di successo che dimostrano come l'approccio europeo alla tutela del software possa funzionare efficacemente anche per start-up e PMI, e come questa strategia va adattata alla nuova realtà dell'intelligenza artificiale. Il seminario, infatti, è dedicato alle start-up e alle piccole imprese innovative che si confrontano con l'innovazione digitale con originalità e audacia.

Come partecipare

Il secondo incontro si terrà mercoledì 5 giugno 2024, a partire dalle ore 17:00in presenza presso la Sala Agorà dell’incubatore I3P, situato all’interno del Campus del Politecnico di Torino e raggiungibile sia dal cancello principale di corso Castelfidardo 30/A, sia dall'ingresso pedonale di via Pier Carlo Boggio 59.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione su Eventbrite.

Programma

  • Ore 17:00 | Accoglienza e registrazione dei partecipanti

  • Ore 17:10 | Saluti introduttivi di Leo Italiano, Senior Consultant di I3P e Program Manager di ESA BIC Turin

  • Ore 17:15 | Intervento di Chiara Ferrari, Mandataria Marchi di Jacobacci & Partners, Avvocato di Jacobacci Avvocati

  • Ore 18:15 | Sessione Q&A con il pubblico in sala

  • Ore 18:30 | Conclusioni e aperitivo di networking