banneHP_Ingenio-al-femminile_B

La maggior parte dei professionisti dell’area brevetti che lavorano in Jacobacci & Partners hanno una laurea in Ingegneria. Specialmente negli ultimi anni, molte assunzioni hanno riguardato giovani donne, neolaureate, che sono entrate a far parte dell’azienda, generalmente dopo un periodo di tirocinio.

D’altronde, con un CEO donna, e molte donne nei ruoli centrali, non possiamo non essere un’azienda proiettata all’inclusion e a una sempre maggiore parità di genere.

E’ stato, dunque, con molto piacere, che abbiamo scelto di diventare Azienda Ambassador della seconda edizione del Premio Tesi di laurea “Ingenio al Femminile”, indetto dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri con la collaborazione di Cesop Communication.

Il Premio ha come scopo la valorizzazione della figura della laureata in ambito tecnico ed intende premiare le migliori tesi di laurea in ingegneria, tra tutti i corsi di laurea previsti dall’ordinamento ingegneristico.

Nella prima edizione, il Premio ha registrato più di 250 accessi alla piattaforma digitale e 177 domande ammesse alla valutazione di merito.

Per il 2022, il tema scelto è il PNRR, e il montepremi rivolto alle neolaureate è di 4.500 €.

Nadia Gualeni fa parte della Commissioni di Valutazioni insieme a membri del CNI e altri referenti di primaria importanza nel campo tecnico.

#ingenioalfemminile

Per informazioni https://www.cesop.it/ingenio-al-femminile/